Nei tuoi giorni, mai più io

Capisci quanto sei stupida solo di fronte all’evidenza sbattuta in faccia. Sono mesi in cui la vita di Amélie è andata in frantumi e il suo cuore non ha smesso un giorno di star male. Si è ingannata in ogni modo possibile, aggrappandosi a ogni menzogna, perché qualsiasi speranza vigliacca era più sopportabile dell’unica verità che mai avrebbe voluto ammettere. Altro che donarle la libertà di realizzare i propri sogni! Se una verità oggi Amélie sa è che non esiste amore sincero. La vita è un’immensa bugia. E questo destino beffardo continua a prendersi gioco di lei, portandola ogni giorno in un luogo che non le appartiene più, costringendola a fare i conti con ricordi menzogneri, con attese frustrate e con la rabbia di chi, rimasta sola a lottare con i propri mostri, deve anche sopportare il peso di una verità atroce. Nino è morto. L’uomo che Amélie ha fatto entrare nella sua vita non ha meritato uno solo dei loro istanti insieme. Stupida lei, a interessarsi ancora del suo stato, a tendere appigli per salvarlo dal naufragio. La verità è che lui vive nella tempesta. Entra nella vita delle persone e, con la forza di un ciclone, sconvolge tutto, quando e come gli pare. Non è in grado di essere felice perché ha paura di crescere, di mettersi in gioco, di condividere pesi e contrappesi. Ha paura di sorprendersi un giorno a invecchiare mano nella mano con qualcuno.

Amélie lascia a Nino la possibilità di sbagliare, la certezza d’essere infelice. Nino, avevi la possibilità di sentirti vivo e sincero, di costruire i tuoi giorni migliori e hai distrutto tutto, non per lei, non per il suo bene. Sei stato vigliacco. Il più inetto dei vigliacchi. La tua scelta l’hai fatta solo per te, per il tuo egoismo. Continua a scegliere la strada più breve e semplice. Circondati di chi non ti dona l’anima. E quando abbraccerai una di quelle donne, mi raccomando, ricordati di dir loro che la parola amore tu non l’hai mai conosciuta.

Amélie ora deve ripetersi un unico monito: nei tuoi giorni, mai più io.

Annunci

Un pensiero su “Nei tuoi giorni, mai più io

  1. Leggendo questo pezzo, bello, con un fondo amaro di disillusione, ho capito meglio il commento relativo all’anello… l’impegno spaventa, e non solo nelle relazioni di coppia… molto piu’ facile rimanere sulla porta, e guardare cosa succedera’. Di solito succede il peggio che ci si attende, se non si fa niente per cercare il meglio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...